Pancia post parto: consigli - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottore, sono una ragazza di 25 anni. All’inizio della mia
gravidanza pesavo 48 kg (sono alta 1,62 cm, perciò ero sottopeso) mentre
alla fine ero 60 kg. Durante la fine del settimo mese di gravidanza ho
iniziato ad avere delle smagliature sulla pancia che si presentava molto
sporgente (se venivo vista da dietro non sembravo nemmeno incinta). Ho
fatto parecchie applicazioni con oli per rendere la pelle sempre morbida
ed elastica. Ho partorito naturalmente il 21 maggio, circa un mese e mezzo
fa, ed ho subito indossato una panciera contenitiva. Oggi la pancia è un
po’ rientrata ma risulta floscia ed in fuori, mentre le smagliature si sono
“accorciate” ma risultano abbastanza marcate e chiare; infine la cosiddetta
linea nigra è ancora presente e l’ombelico è molto in fuori… insomma ho
la pancia rovinata, mentre una volta avevo un addome piatto nonostante non
facessi attività fisica. La cellulite non è comparsa sulla pancia ma sul
sedere e sopratutto nell’interno cosce. Allattando il seno mi è diventato
un po’ cadente (da una seconda taglia sono passata ad una quarta). Mia
madre mi dice che col tempo le cose miglioreranno, ma temo che dopo sia
troppo tardi per poter intervenire.
Questa è la mia penosa situazione, per una ragazza di 25 anni è un trauma
non poter più indossare le gonne, il costume o gli indumenti che
“sfoggiava” fino a qualche mese prima. A malapena riesco a guardarmi allo
specchio, per favore mi aiuti. Mi dica lei qualcosa di molto efficace che
possa risolvere i miei problemi. Resto in attesa di una sua cortese
risposta, la ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

Gent.ma Sig.ra Martina,
vorrei iniziare la mia risposta facendo riferimento alla saggezza di sua
madre. In effetti, avere un addome non completamente rientrato ed una cute
rilassata dopo un mese e mezzo dal parto, direi che rientra nella normalità.
Non può certo pensare di ritornare alle misure precedenti il parto in poco
tempo. Ciò che può fare ora per rassodare e drenare l’addome, sono sedute
di approfondimenti un mio editoriale al riguardo. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico