Somatoline in gravidanza? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno a tutti, questa è la seconda volta che vi scrivo e
rinnovo
ancora i miei complimenti per la vs rubrica semplicemente fantastica.
Leggo più volte tra le risposte (e anche la risposta inerente alla mia
domanda lo sottintende) che in caso di cellulite CONSIGLIATE il
massaggio
linfodrenante e mentre mi pare invece di capire SCONSIGLIATE sia
somatoline
che fanghi d’alga guam. Se questi prodotti non vanno bene in caso di
cellulite, per cosa servono allora? Inoltre, si possono usare (fanghi guam
e
somatoline) in prossimità (entro i prox 3 mesi) di gravidanza? Attendo
la
vs gentilissima risposta, vostra affezionata iscritta,

Gent.ma Sig.ra Isa,
eviterei l’uso del Somatoline in gravidanza.
In caso di “cellulite” viene consigliato il linfrodrenaggio o l’Endermologie
perchè la causa di questo inestetismo risiede in un rallentamento della
microcircolazione al passaggio tra i capillari arteriosi e venosi con
conseguente formazione di edema. Potrei fare l’esempio di un tubo dell’acqua
che perde: cosa si deve fare? Le due cose da fare sono riparare il tubo
danneggiato e rimuovere la pozzanghera di acqua sul pavimento. Fuori da
metafora, si migliora il microcircolo con la mesoterapia con farmaci
venotropi o semplicemente con l’assunzione per via orale di questi prodotti.
Si rimuovere il deposito di liquidi nei tessuti con il linfodrenaggio o
ancora meglio con l’Endermologie la quale svolge anche un’azione favorente
sul miglioramento del microcircolo. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico