Preparato galenico a base di idrochinone - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera,
sono un po’ preoccupata perchè un dermatologo, pur sapendo del mio stato
di gravidanza, mi ha consigliato un preparato galenico a base di
idrochinone per il cloasma gravidico; io sono al quarto mese di gravidanza
e lo sto usando solo la sera da 2 mesi; vi invio la composizione della
crema;
idrochinone g 5;
iodio metasolfito Ph.E g 20;
cera bianca d’api g 20;
vaselina bianca filante g 74.
Spero non sia nociva per il mio bimbo, posso continuare ad usarla, mi è
venuto un dubbio leggendo articoli su internet…
Grazie mille

Gent.ma Sig.ra,
l’uso dell’idrochinone da alcune anni è stato vietato nei cosmetici
depigmentanti e nei prodotti topici in genere per le sue potenzialità
tossiche e per il rischio di favorire una dermatite allergica da contatto. È possibile utilizzarlo in preparati galenici sotto la diretta
responsabilità del medico prescrittore. Il dermatologo è naturalmente a
conoscenza di queste limitazioni, per cui avrà senz’altro fatto una
valutazione rischio/beneficio al momento della prescrizione. Se lei fosse
una mia paziente, le consiglierei durante la gravidanza e allattamento solo
l’uso di un filtro solare 50+ spf. Dopo prenderei in considerazione di
trattare le discromie con la luce pulsata, il laser o peeling dell’ultima
generazione. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico