Anonimo

chiede:

Buongiorno, sottopongo alla vostra attenzione il seguente quesito: dovrò effettuare all’inizio del secondo trimestre di gravidanza (14° settimana) una mastectomia sottocutanea per presenza tumore in situ alla mammella sinistra. Siccome vorrei ridurre il rischio per il feto, sarebbe possibile effettuare la mastectomia in anestesia locale assistita (evitando in tal modo l’anestesia totale) ed effettuare la ricostruzione dopo il parto? Quali sono le problematiche di un intervento di ricostruzione successivo alla mastectomia (effettuato circa 6 mesi dopo)? Grazie

Cara signora,
la mastectomia, se la mammella è piccola, potrebbe essere eseguita in anestesia locale assistita ma comunque con una sedazione (dovrebbe essere l’anestesista l’ultimo a pronunciarsi su quale tipo di anestesia sia più sicura per il feto).
La ricostruzione può essere eseguita anche dopo il parto. Ricostruite subito con un espansore od una protesi permanente in silicone allo stesso momento della mastectomia è sempre vantaggiosa per la donna sia dal punto di vista fisico e psicologico; la sua esecuzione prolunga l’operazione di 45 minuti circa in media, eseguito da mani esperte. Nella mia esperienza, almeno un terzo delle mastectomie sottocutanee, si presta ad una buona ricostruzione definitiva con protesi in unico tempo chirurgico.
Comunque può essere rinviata, ripartendo da zero inserendo un espansore che successivamente sarà sostituito dalla protesi definitiva con un ulteriore intervento a distanza almeno di altri 6 mesi o 1 anno, senza far decrescere le possibilità di raggiungere un ottimo risultato estetico. L’unico serio problema a rinviare la ricostruzione è dato dalla eventualità che Lei debba subire un trattamento radioterapico dopo la gravidanza, ma la conferma della diagnosi di Carcinoma in situ, da Lei riferita, dovrebbe tenerLa ben distante da questa eventuale terapia. Solo questo evento potrebbe complicare e modificare il programma ricostruttivo.
Se volesse altri chiarimenti mi ricontatti pure, quando vuole, vista la delicata situazione che sta passando.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico