Luce pulsata pre-gravidanza. Dopo, i peli tornano!!?? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno. Mi sono sottoposta ad alcuni trattamenti di luce pulsata
all’inguine. I risultati iniziavano ad essere buoni dopo 8-9 sedute
fatte da un’estetista, ma poi sono rimasta incinta ed ho sospeso il
trattamento per tutti i 9 mesi. Adesso ho già partorito, il bimbo ha 3
mesi. Durante la gravidanza i peli sono tornati folti come prima,
quindi ho chiesto spiegazioni all’estetista, la quale mi ha risposto
che gli ormoni della gravidanza avevano fatto sì che i peli
tornassero. Ho alcune domande da
farle:
1. è possibile che 8-9 sedute di luce pulsata non bastino a far sparire
completamente la peluria, oppure l’estetista ci marcia sopra per farmi
spendere altri soldi? Io ho la pelle chiara e sono castana chiara!
2. è vero ciò che afferma l’estetista, che la peluria tornata è solo
colpa della gravidanza?
3. è vero che con poche altre sedute di luce pulsata recupererei tutto
il lavoro perso con la gravidanza?
Chiudo scrivendo che ho comunque intenzione di rivolgermi a dei medici
per concludere l’epilazione definitiva.

Gent.ma Sig.ra,
la conclusione della sua lettera mi sembra saggia e apre nel contempo il
grosso problema dell’uso di apparecchiature di medicina estetica da parte di
estetiste.
Se da una parte la legislazione non vieta all’estetista di usare alcune
apparecchiature di medicina estetica, dall’altra si pone il serio problema
della loro preparazione scientifica. Quando si affronta un’irsutismo
(presenza di peli dove normalmente non dovrebbero esserci in una donna es.
nel viso) o ipertricosi (eccesso di peli in aree in cui possono essere
presenti es. ascelle) è necessario fare una diagnosi (vi possono essere
alterazioni dei livelli ormonali, ovaio policistico ecc.). L’estetista è in
grado di fare diagnosi e quindi intervenire con il giusto trattamento, la
giusta fluenza nel caso della luce pulsata?
I risultati migliori si ottengono quando la pelle è chiara ed il pelo è
scuro. Sono necessarie in genere alcune sedute per l’eliminazione definitiva
che comunque difficilmente raggiungerà il 100%. Potrà rimanere qualche pelo. Il pelo è sensibile all’azione della luce pulsata solamente nella fase
anagen di accrescimento che può rappresentare circa il 20-25% dei peli
presenti. Di questo 25%, circa il 70% viene definitivamente eliminato per
cui su 100 peli diciamo che circa il 15% viene eliminato dopo ogni seduta
che dovrà necessariamente essere praticata a distanza di circa 3-4
settimane.
Il numero di sedute che le sono state praticate mi sembra eccessivo per la
regione inguinale, che in genere risponde molto bene al trattamento: forse
l’estetista ha usato una bassa fluenza.
Concordo con lei nel rivolgersi ad un ambulatorio medico. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico