Gravidanza dopo ernia ombelicale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Barbara, ho 32 anni e 3 figli di 7,5 e quasi 2 anni.
In seguito alla terza gravidanza è comparsa una piccola ernia
sovraombelicale di circa 1,5 cm. Questa mi è stata operata in
laparoscopia nello scorso mese di Novembre con esito positivo. Ho avuto
male a tutta la parete addominale per 20 giorni circa e comunque mi è
stato detto di non fare sforzi per 30 giorni in tutto dopo di che avrei
potuto riprendere la mia vita normale senza attuare alcun accorgimento
più. Avevo chiesto al chirurgo se fosse possibile un’ulteriore gravidanza
e la risposta è stata affermativa ma trascorsi 12 mesi dall’intervento. È corretta come risposta? Mi hanno spiegato che la garza che chiude
l’ernia andrà riassorbita coi tessuti adiacenti e quindi -in un’ipotetica
gravidanza- crescendo l’utero il peritoneo con annessa la garza si
adatterà aumentando di volume senza problemi..così ho capito. Voglio
precisare che ho avuto 3 parti naturali con bimbi di almeno 4 kg. e senza
aiuti (epidurali,ventose..)… forse 2 spinte o 3 per i primi 2
bimbi,l’ultimo un’unica spinta. Il mio ginecologo dice che sono
predisposta al parto! e in effetti una quarta gravidanza non mi
dispiacerebbe ma voglio una certa sicurezza per quello che mi ha
assicurato il mio chirurgo.
Grazie per la sua cortese risposta

Gent.ma Barbara,
un’ernia di solo 1,5 cm, peraltro corretta chirurgicamente, non sarà mai di
intralcio per un decorso regolare di una gravidanza.
Lei parla di garza, immagino intenda rete? Questa rete dalla descrizione
fatta sembra essere riassorbibile. Quindi nell’arco di 6 mesi si sarà
dissolta. Il limite di 12 mesi è ampiamente sufficiente.
L’addome si distenderà normalmente tutto intorno il tessuto cicatriziale
aderente post-ernioplastica. Ovviamente prima e dopo il parto esegua
controlli ecografici della parete addominale per escludere recidive.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Medico estetico