Donne alle prese con i disturbi della gravidanza - GravianzaOnLine

Quando non ti vedi più nemmeno i piedi: cartoline dalla gravidanza

La pancia enorme, i piedi e le mani gonfie: i più comuni disturbi della gravidanza visti con gli occhi (e l'ironia) delle donne che li sperimentano.

Quando non ti vedi più nemmeno i piedi: cartoline dalla gravidanza
Foto 1 di 10

Durante la gravidanza il corpo si modifica e, più si avvicina la data del parto, più si ribella a vestiti, scarpe, gioielli e quant’altro: chi più chi meno ogni donna sperimenta gioie e dolori dei nove mesi di attesa e scopre i disturbi della gravidanza.  E allora non resta che accettare il cambiamento e riderci su.

Lo dimostrano le fotografie raccolte nella gallery qui sopra, dove le future mamme sorridono della nuova condizione: pancioni enormi, pesanti da portare in giro e sempre più ingombranti, piedi e mani gonfie e difficoltà di movimento. Allora non non resta che togliersi scarpe e anelli, riporli nella scarpiera o nel comodino e condividere le quotidiane difficoltà con altre donne nella stessa situazione.

La “dolce” attesa sa essere anche amara, né è sempre facile vedere il proprio corpo cambiare repentinamente: le fotografie di queste mamme – alcune pubblicate su Instagram, altre le ha raccolte invece il sito BuzzFeed – dimostrano che dell’aumento di peso e dei disturbi che spesso accompagnano il periodo della gravidanza si può anche ridere.

Così la pancia enorme diventa il piano d’appoggio utile (e portatile) per sorseggiare una bibita con poco sforzo, mentre un tavolo (vero) diventa a sua volta un prezioso aiuto per alleggerire il peso del bambino. E ancora: impossibile arrivare a toccarsi la punta dei piedi, fosse anche solo per mettersi lo smalto? Niente paura, ci pensano amorevoli figli maggiori, pronti ad accorrere in “soccorso” della mamma incinta. Dall’ironia di questi scatti non si sottraggono nemmeno mariti e compagni: e allora anche la depilazione delle gambe da missione impossibile si trasforma in un vero e proprio “lavoro di squadra“.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Gravidanza