Pitiriasi Rosea di Gilbert e gravidanza - GravidanzaOnLine

“La Pitiriasi Rosea di Gilbert può creare problemi durante la gravidanza?”

Anonimo

chiede:

Buonasera, se una donna ha la Pitiriasi Rosea di Gilbert e sta cercando di concepire, potrebbe avere problemi durante la gravidanza oppure ripercussioni sul futuro nascituro? Sarebbe meglio attendere la scomparsa della malattia prima di concepire? Se sì, quanto tempo dopo la scomparsa delle lesioni/eruzioni cutanee? Grazie

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, non ci sono controindicazioni al concepimento per le pazienti affette dalla Pitiriasi Rosea di Gilbert, pertanto se la gravidanza dovesse iniziare durante la fase attiva della malattia non deve preoccuparsene. Data comunque la breve durata della sintomatologia, se non strettamente indispensabile, per il concepimento può attendere la scomparsa dei segni cutanei. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Patologie in gravidanza