Bambini e insetti: che fare in caso di reazione cutanea - GravidanzaOnLine

“Perché mia figlia ha delle forti reazioni alle punture di insetto?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo perché mia figlia di 16 mesi ha delle reazioni cutanee molto avverse alle punture d’insetto: anche il morso di una zanzara le scatena delle forti reazioni, con bolle rosse piuttosto grandi, più del normale. Le bolle le provocano un forte prurito, che dura anche diversi giorni. Secondo lei cosa potrebbe essere? È normale che ci sia una reazione così forte alla puntura di una semplice zanzara? Ho paura che se dovessero pungerla insetti più grossi la reazione sarebbe ancora peggiore. La ringrazio molto.

Dott. Ciro Dolci

Dott. Ciro Dolci

risponde:

Buongiorno signora, le reazioni alla puntura della zanzara possono essere molto intense in alcuni bambini a causa di una sensibilizzazione ad una particolare sostanza presente nella saliva delle zanzare; le zanzare iniettano la loro saliva allo scopo di fluidificare il sangue, che viene successivamente succhiato. La sensibilizzazione alla saliva delle zanzare non correla con altre allergie agli imenotteri (che lei chiama “insetti più grossi”). Talvolta questi bambini sviluppano negli anni allergie agli inalanti (acari della polvere di casa, pollini , ecc.). Suggerisco l’adozione di misure preventive (zanzariere e prodotti antizanzara), antistaminici per via orale e creme al cortisone da applicare localmente, su indicazione del pediatra di fiducia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie