I migliori musei per bambini in Italia: 7 esperienze di pura meraviglia

Non tutti i musei sono noiosi per i bambini, anzi. Esistono delle realtà uniche che permettono ai più piccoli di giocare, divertirsi e imparare allo stesso tempo. Ecco 7 musei in Italia adatti ai bambini, per un'esperienza di pura meraviglia.

Il nostro Paese è pieno di musei e attrazioni culturali per bambini che vale la pena visitare. Sarà un’occasione di divertimento e crescita educativa, per i piccoli e anche i loro genitori.

Vediamo allora quali sono e cosa offrono i migliori musei per bambini in Italia, per un’esperienza di pure meraviglia.

1. I migliori musei per bambini: il MUBA a Milano

MUBA è il museo di Milano espressamente dedicato ai bambini, allo sviluppo e la diffusione di progetti culturali per l’infanzia. Il museo predilige l’esperienza diretta. Qui, infatti, i bambini imparano, sperimentano, giocano e fanno esperienze multisensoriali, in cui si divertono e si arricchiscono.

Le attività che il Muba propone vanno dal teatro, alla mobilità sostenibile, ai giochi interattivi sulla natura e alla sperimentazione sui materiali di scarto. Oltre a queste attività, il Muba è aperto a tutte le età e propone progetti e giornate di formazione per gli operatori culturali.  Il museo è visitabile in alcuni orari fissi e a numero chiuso, con visite di 75 minuti.

2. Il Museo dei bambini EXPLORA a Roma

EXPLORA è il museo dei bambini a Roma gestito da una Onlus fondata nel 1998; sin dalla sua creazione, ha lo scopo di portare avanti e promuovere questa struttura permanente interamente dedicata all’infanzia. Spesso sono le stesse scuole a proporre visite didattiche in questo spazio per i bambini.

Explora offre la possibilità di assistere a mostre interattive rivolte ai bambini, mescolando tecnologia e immaginazione, per far vivere ai piccoli esperienze sensoriali nuove e indimenticabili. Ecco alcune delle attività proposte.

3. Il Museo tattile OMERO di Ancona

Visitare il museo Omero di Ancona permetterà ai bambini di vivere un’esperienza unica, e imparare tanto. L’esperienza che il museo propone, infatti, si fonda sul senso del tatto: toccare le opere, che è vietato nei musei di tutto il mondo, qui è permesso; anzi, l’unicità dell’esperienza risiede proprio nel soddisfare questo desiderio. Omero riproduce a rilievo le più celebri opere di tutta la storia dell’arte, con un percorso al “buio” realizzato con l’aiuto di una benda.

Il museo ha origine dall’idea di una coppia di persone non vedenti di creare uno spazio museale dove l’esperienza tattile fosse permessa e incoraggiata; il museo è un luogo davvero inclusivo dove si incontrano studenti e famiglie, bambini e adulti, associazioni e persone con disabilità visiva, che vogliono fare un’esperienza diversa di arte. Per i bambini sarà un’esperienza davvero indimenticabile!

4. Il Museo delle Scienze di Trento

Il MUSE è il museo delle scienze di Trento; è stato ideato dal famoso architetto Renzo Piano e aperto al pubblico nel 2013. Le attività laboratoriali che propone si focalizzano sul rapporto tra uomo e natura. Gli spazi d’esposizione si sviluppano dal basso verso l’alto, a rappresentare una montagna.

Tra le attività, molto amata dai bambini è quella sulla scoperta dei 5 sensi: il museo offre la possibilità di guardare, ascoltare, toccare, annusare, e anche dormire! Si tratta di uno spazio chiamato “Nanna al museo”, un’esperienza da vivere che incanterà soprattutto i più piccoli.

5. Museo Archeologico Virtuale di Ercolano

Tra i migliori musei per bambini in Italia c’è anche il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. Si tratta di una realtà che punta all’interazione e alla tecnologia, in associazione alla storia e l’archeologia. Il Museo suscita subito l’interesse dei più piccoli attraverso 70 installazioni che permettono di fare un tuffo nel passato, un vero e proprio viaggio nel tempo rivivendo l’atmosfera delle città di Pompei ed Ercolano.

6. Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Il Museo Archeologico di Napoli è uno dei siti più antichi e importanti al mondo. Per i bambini, è particolarmente interessante il laboratorio che insegna a costruire le tipiche armi dei gladiatori, realizzate in cartone.

7. La città dei bambini e dei ragazzi di Genova

La città dei bambini e dei ragazzi di Genova sicuramente fa parte dei migliori musei per bambini in Italia. Si tratta di uno spazio nato nel 1997 pensato per bambini dai 2 anni ai 13 anni, in cui sperimentare 90 giochi educativi. Il museo non prevede turni, quindi si può rimanere per il tempo che si desidera.

Il museo è diviso in macro-aree a seconda dell’età. Il piccolo bosco in città è dedicato ai bambini di 2-3 anni, per lo sviluppo della sfera psico-motoria e sensoriale. Il cantiere, l’acqua e i giochi dei 5 sensi sono dedicati ai bambini dai 3 ai 5 anni.

Articolo originale pubblicato il 15 febbraio 2022

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Bambino (1-6 anni)