Vitiligine: potrei trasmetterla a mia figlia? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera Dottore, sono una donna di 40 anni, mi hanno da poco diagnosticata la vitiligine. Soffro di tiroide ho un semplice gozzo e sono eutiroidea non so se le due cose sono correlate anche se è una vita che prendo eutirox. La domanda che volevo porle e che mi crea non poca ansia è se posso aver trasmesso la vitiligine a mia figlia, ho una bimba di un anno e mezzo e questo pensiero mi tormenta visto che ad oggi non c’è modo di curarla. Premetto che nella mia famiglia soffre di vitiligine. Inoltre volevo sapere se c’è un esame del sangue che possa farle per sapere se l’ha ereditata. Vorrei tanto avere un altro bambino ma non so proprio cosa fare non vorrei fargli del male trasmettendogli qualcosa. Cordialmente la saluto e ringrazio

Egr Sig.ra,
tiroidite e vitiligine, in effetti, sono frequentemente associati tra loro ma l’una non è causa dell’altra. È un problema di anticorpi dell’autoimmunità che colpisce contemporaneamente tiroide e cellule che danno il colore della pelle. In caso di terapia quella di una non influenza l’andamento dell’altra. Se sua figlia non avrà problemi di tiroide potrebbe non avere ereditato la vitiligine. Al contrario invece non ci sarebbe certezza. La vitiligine è una malattia multifattoriale caratterizzata da fattori che possono essere genetici e non genetici. Al momento è stata dimostrata un’associazione specifica tra la malattia ed alcuni geni (FBXO11 e NLRP1). Altri fattori genetici però potrebbero determinare la patologia, dato che sono stati identificati diversi geni di suscettibilità (HLA, PTPN22, NALP1, CTLA4 e TYR). La multifattorialità indica che, purtroppo, non c’è possibilità di prevedere il rischio di insorgenza nella prole (tranne nel caso già detto). Non so se esistano Centri che eseguono lo screening dei geni oggi noti, ma tenga presente che, qualora dovessero trovarle la mutazione responsabile, nel caso questa fosse stata trasmessa ai figli, non equivarrebbe affatto ad uno sviluppo certo della malattia.
La saluto cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista