Vaccinazioni - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
sono la mamma di una bambina di 8 mesi. Quando mia figlia aveva due mesi
e
mezzo, intorno alla metà di aprile, le ho fatto eseguire la
vaccinazione
antipolio Salk e la tetravalente (difterite, tetano, pertosse, epatite
B).
Avrei dovuto farle sostenere il richiamo agli inizi di giugno. Per
motivi di
lavoro mi trovo fuori dall’Italia e non riuscirò a rientrare prima di
dicembre. Vorrei sapere se posso aspettare fino a quella data per farle
fare
il secondo richiamo o dovrò farla vaccinare di nuovo con la prima dose.
Inoltre desidero chiedere se la seconda dose fatta in un altro paese (mi
trovo in Africa) possa essere compatibile con la prima e quali eventuali
rischi possa correre mia figlia.
Nel ringraziarla per l’attenzione le porgo i miei più cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Cara mamma, per dover ripetere i vaccini deve passare almeno 1 anno prima di dover
ripetere la prima dose.
Comunque le consiglierei di farla vaccinare dovunque si trovi al fine di
ottenere protezione dalle malattie per cui è stata vaccinata. Oltre a
valutare il vaccino antiepatite A, anche e soprattutto per Voi adulti
(oltre al B) e il vaccino antipneumococcico se si trova in zone a
“rischio”. Trova dettagliate informazioni sul sito www.ferrandoalberto.com trova il link ad alcuni siti.
Cordiali Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra