"Mia figlia di un anno si addormenta solo in braccio: cosa posso fare?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno! La mia bimba ha un anno e fa davvero fatica ad addormentarsi (lo fa solo in braccio), senza contare che si sveglia ancora più volte durante la notte e si riaddormenta solo se me la tengo vicina cosicché possa toccare il mio gomito. Abbiamo tutti un sonno disturbato e cominciamo a risentirne. Cosa possiamo fare per migliorare la situazione?

Cara mamma, la sua bimba non esprime altro che il bisogno – che hanno tutti bambini – di sentirsi rassicurata, protetta e coccolata in un momento molto delicato e fragile come quello del sonno, in cui il bambino è totalmente inerme.

Una volta accolto questo bisogno, può provare, con pazienza, a modificare questa abitudine creando altri “rituali” che possano rassicurare la piccola nella fase di addormentamento: farla addormentare sempre alla stessa ora, nello stesso ambiente e con le stesse modalità, ad esempio utilizzando una luce soffusa, una musica dolce di sottofondo, leggendole una storia e facendole sentire quindi la sua “presenza”.

Si possono poi utilizzare delle culle da attaccare al letto cosicché la piccola possa sentirsi vicina permettendo comunque a lei e a suo marito di avere il giusto spazio per riposare. Può infine aiutarla somministrando delle gocce di melatonina (un ormone naturale che aiuta a regolare il sonno).

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie