Anonimo

chiede:

Salve dottore, ho una bimba di quasi 3 anni a cui devo fare il richiamo dell’epatite A e il quarto richiamo del pneumococco, siccome sono in ritardo, vorrei sapere se comporta qualcosa il fatto di farli in ritardo… la ringrazio anticipatamente per la risposta. Cordiali saluti.

Cara mamma, per il pneumococco probabilmente si riferisce al fatto che Sua figlia ha fatto tre dosi con il “vecchio” vaccino (unico esistente allora) eptavalente (contro 7 ceppi di pneumococco) e da poco è in commercio il vaccino tredicivalente per cui si consiglia di fare un richiamo tra i 2-3 anni. Per chi ha fatto il nuovo” vaccino tredicivalente le dosi sono solo tre.
Il vaccino per epatite A viene fatto a chi, per motivi di rischi, va in zone ad alto rischio e la vaccinazione prevede due somministrazioni a distanza di 6-12 mesi.
Nessun rischio a farli con tempi maggiori. Un Caro Saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra