Anonimo

chiede:

Gentili dottori, ho 40 anni ed ho effettuato l’amniocentesi, da cui non risultano anomalie e sono in attesa di un maschietto. La settimana scorsa alla 22.ma settimana di gravidanza ho effettuato l’eco morfologica. L’ecografia ha rivelato la presenza di una lieve (millimetrica?) ptosi renale destra. Tutti gli altri parametri sono perfetti. Non riesco a trovare molto in merito, per favore potreste chiarirmi le idee? Potrebbe migliorare o peggiorare con la crescita? È una spia di qualcos’altro? L’ecografista mi ha detto che non porterà alcun problema al piccolo, ma io vorrei qualche chiarimento. Al momento non ero lucida per chiedere! Grazie mille

Buongiorno, la ptosi renale non ha praticamente mai significato patologico, ma chiaramente dobbiamo ancora vedere come il bimbo si sviluppa in utero e post nascita. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra