Anonimo

chiede:

Secondo il suo parere medico, posso e devo ancora somministrare a mia figlia di tre mesi il Protovit gtt.12/die, dopo aver scoperto che alcune gocce di tale farmaco accidentalmente versato sul pavimento lo hanno rovinato irrimediabilmente togliendone la vernice. Mia figlia assume il latte materno, seguendo io una dieta indicata potrei sostituire l’apporto vitaminico garantito dal Protovit?

Cara mamma,
secondo il manuale della “lecheleague” se la mamma che allatta sta assumendo
nella sua dieta un apporto adeguato di vitamine, il suo latte conterrà nutrienti
perfettamente adeguati alle necessità del suo bambino. Quindi se il bambino
è in buona salute e sta bene, non c’è alcuna necessità di vitamine, ferro
o altri supplementi nei primi mesi.
Qualche considerazione su alcune vitamine:
Vitamina D, è disponibile nel latte umano solo in piccole quantità.
Se il bambino esce all’aria aperta e anche solo una piccola parte della
pelle è esposta alla luce del sole anche solo per pochi minuti al giorno,
si forma vitamina D alla maggior parte dei bambini. Altrimenti è necessaria
una supplementazione di vitamina D.
Vitamine del complesso B sono utili se la mamma segue una dieta rigida “vegetaliana”
(cioè vegetariana spinta con esclusione anche di latte e uova). Comunque alcuni pediatri consigliano una supplementazione di vitamine per
cui Le consiglio di sentire il parere del suo pediatra.
Cari Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra