Anonimo

chiede:

Buongiorno, vorrei sapere cosa fa di preciso il Nopron ai
bambini, mi spiego meglio: è un sonnifero o cos’altro? Il suo effetto si
limita alle ore notturne o si protrae anche di giorno? Il pediatra lo ha
prescritto a mia figlia di 11 mesi, perché non dormiva di notte, ma la
cosa peggiore era che era talmente stanca che di giorno piangeva sempre.
Adesso (dopo circa 40 giorni) la bimba dorme e di giorno è giocherellona
e sempre sorridente, così ho pensato di sospendere il N. (per via dei
miei sensi di colpa), ma dopo due giorni è nuovamente come prima. Il mio
problema è questo: la bimba quando prende il N. dorme perché è un
sonnifero o solo perché è più rilassata? Di giorno è tranquilla perché è
riposata o perché è ancora sotto l’effetto del medicinale?
Ps: quando dico che di notte non dorme non intendo dire che sta sempre
sveglia, ma durante le ore che vanno da 1/2 notte alle 4 e 1/2 continua
a piagnucolare (forte) e a rivoltarsi nel lettino, ma se provo ad
alzarla piange ancora più forte.
Grazie

Cara mamma, il farmaco consigliatole è un farmaco utilizzato per favorire il sonno. È un derivato degli antistaminici e viene sfruttato il fatto che
determina sonnolenza. La risposta è variabile da bambino a bambino.
Alcuni “saltellano” come prima, altri dormono anche durante il giorno.
Può servire per “abituare” ad educare il bambino al sonno soprattutto se
i genitori sono sfiniti da notti insonni.
Parli col suo pediatra del metodo Estiville (o simili) che trova ben
descritto nel libro “Fate la nanna” (ed. mandragora). Trova anche
qualche consiglio sul sito

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra