"Il feto ha una dilatazione del bacinetto regnale: la situazione si risolverà?"

Liliana

chiede:

Buongiorno dottore, sono alla ventottesima settimana di gestazione. Già in occasione della morfologica era stata segnalata una lieve dilatazione del bacinetto renale di sx (pelvi renale sx mm 4,7). Ieri, a distanza di due mesi, in occasione di una ecografia di controllo viene refertato quanto segue: si conferma lieve ptosi renale sx con dilatazione dell’apparato collettore.

Posso sperare in una risoluzione spontanea del problema? Diversamente, dopo la nascita cosa sarà possibile fare? La ringrazio anticipatamente per gli eventuali chiarimenti che vorrà darmi. Saluti

Buongiorno Liliana, alla nascita del bambino sarà necessario effettuare un esame delle urine e un’ecografia dei reni. Spesso queste dilatazioni sono fisiologiche, e si risolvono nel tempo. In ogni caso va avviato un follow-up ecografico per monitorare la situazione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie