Anonimo

chiede:

Buongiorno,
il mio nome è Rosa (30 anni, primipara alla 29esima settimana di
gravidanza), ho appena eseguito un esame ecografico durante il quale i medici hanno evidenziato una dimensione anomala dei reni del feto: 4.6 cm (per il
resto il bambino è stato misurato 1.2 Kg e 38 cm, e mi è stato detto che è nella norma). Mi è stata prospettata la possibilità che il bambino abbia un problema ostruttivo dell’apparato urinario (ma non so di che tipo esattamente), che può risolversi solo dopo la nascita con apposite cure antibiotiche, o con intervento chirurgico. Ho anche appreso che questa anomalia era già stata riscontrata durante l’ecografia morfologica della 21esima settimana di gravidanza, ma a quell’epoca il medico ha forse ritenuto di non dovermi mettere al
corrente. Per quanto cerchi informazioni non riesco ancora a capire cosa ci aspetti, ed in particolare:
1) cosa si può dedurre dalle dimensioni del rene oltre a quello che mi è stato detto?? 2) a quali altre malattie morfologiche o cromosomiche una simile
rilevazione può associarsi??? 3) e i tumori? 4) è vero che è necessario attendere la nascita? Oppure si può seguire una terapia prenatale (almeno per le ostruzioni, che sembrano essere la
migliore delle ipotesi se ho ben capito) in generale. 5) Potrebbe semplicemente essere NORMALE che il bambino abbia dei reni non esattamente nello standard europeo? P.S.: Io vivo a Zurigo da tre anni e tutto ciò mi è stato spiegato in diverse lingue, ma non sono in grado di indicarle alcun termine tecnico
per la diagnosi, che in realtà non è stata ancora pronunciata, si attende la prossima ecografia tre 4 settimane o la nascita. Ho tanta paura di attendere con le mani in mano, e se si fosse superficiali???
Come si comportano i medici italiani in merito? La ringrazio infinitamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora Rosa,
i dati che ha forniti sono troppo poveri per potere dare una risposta seria.
Cosa è aumentato di volume: il rene in toto, la pelvi, i calici?
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra