"È normale che mio figlio vada in apnea quando piange?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, le scrivo per sapere se ciò che è successo l’altro giorno è normale o meno. Il mio bimbo di due anni e mezzo è caduto al termine di una corsa sul prato, ha battuto la spalla (è stata una brutta caduta!) e poi ha cominciato a piangere ma è andato in apnea. È diventato tutto rosso e io mi sono spaventata tantissimo, pensavo che avesse smesso di respirare! È normale che accada a questa età? La ringrazio per il consulto.

Gentile signora, da quello che descrive penso che il suo bambino abbia avuto uno “spasmo affettivo”. Esso non è altro che un episodio di apnea in cui il bambino smette di respirare involontariamente, e talvolta perde conoscenza per un breve periodo, immediatamente dopo uno spavento o un forte dolore. Il picco di incidenza si ha proprio intorno ai 2 anni, scompare generalmente entro i 5 anni di età e non crea alcun danno al bambino.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie