Neonato e scarso aumento ponderale: che fare? - GravidanzaOnLine

Claudia

chiede:

Il mio bambino è nato a termine e pesava 3265 grammi. A 3 mesi e mezzo pesa 5.500. Lo allatto esclusivamente al seno e sono un po’ preoccupata che non stia crescendo bene.

È un bambino vivace, sorride, interagisce, si tiene dritto, dorme la notte con un solo risveglio, al massimo due e piange raramente solo per sonno o fame. Sono comunque preoccupata per lo scarso incremento ponderale. Vi ringrazio

Buongiorno Claudia. Per dare un giudizio sulla crescita del suo bambino è importante avere informazioni, oltre sul peso alla nascita, anche sul peso al momento del calo fisiologico nei primi giorni dopo la nascita e sulle prime misurazioni effettuate in occasione del primo bilancio di salute presso il Vostro pediatra di fiducia.

Con questi dati importanti sarà quindi possibile effettuare una stima sull’accrescimento ponderale giornaliero e quello settimanale. Se l’accrescimento non dovesse essere adeguato il suo pediatra potrà porre eventualmente l’indicazione di un’integrazione di latte formulato o, altrimenti, aumentare i pasti di latte materno.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie