Girello e displasia alle anche: cosa fare - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
vorrei chiedere delucidazioni per quanto riguarda la displasia alle anche. A mia figlia con l’eco dei 3 mesi è stata diagnosticata una displasia bilaterale delle anche di tipo II b del grafico, dopo 45 giorni di divaricatore tipo “milgram” 24 ore su 24 e 15 gg solo di notte è guarita con una diagnosi di tipo I b (dicono che I a non lo danno mai) dicendomi che era guarita ma niente girello. Ora ha quasi 7 mesi e comincia ad alzarsi sulle ginocchia, quello che vorrei sapere, c’è il rischio che questa displasia ritorni? A gennaio devo farle fare una radiografia di controllo ed ho un po’ paura. Un’altra domanda, era veramente una displasia così grave da dover portare 1 mese e mezzo di divaricatore? Ho avuto pareri contrastanti.
Grazie

Cara mamma,
ha avuto pareri contrastanti perché l’argomento è controverso. Da quando si usa l’ecografia l’incidenza di questa malattia è aumentata in quanto si vedono delle piccole anomalie che una volta sfuggivano. Molte di queste probabilmente si risolvevano da sole, altre no e davano problemi precocemente.
Il girello?? No ma non per l’anca, ma per la sicurezza. Ne parli con il suo pediatra.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra