featured image

Il sangue del cordone ombelicale

Il sangue del cordone ombelicale è il sangue che viene prelevato dal cordone ombelicale del neonato e dalla placenta pochi istanti dopo il parto, dopo il taglio dello stesso.

Il sangue del cordone ombelicale contiene alte concentrazioni di cellule staminali che vengono chiamate emopoietiche, perché in grado di generare gli elementi del sangue, quali globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Da tempo queste cellule vengono impiegate in trapianti e trasfusioni terapeutiche, e si trovano principalmente nel midollo osseo, nel sangue periferico e, appunto, nel sangue del cordone ombelicale.

=> Staminali e Cordone Ombelicale

Le cellule staminali del sangue sono fondamentali nei normali processi di rigenerazione del sangue, necessari dopo un prelievo, una perdita di sangue o per il ricambio ordinario delle cellule.

In medicina le staminali del sangue vengono impiegate da oltre quarant’anni, mentre il primo utilizzo di cellule staminali raccolte da sangue di cordone ombelicale risale a circa 30 anni fa.

 

condivisioni & piace a mamme