"La varicella è pericolosa in un neonato di quattro mesi?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, vi scrivo perché mia figlio di 4 mesi è stato purtroppo a contatto per un giorno intero con la cuginetta, a cui il giorno dopo è venuta la varicella che si è subito manifestata con le classiche pustole. Ovviamente temo molto il contagio e vorrei sapere se è pericoloso per un neonato contrarre la varicella, e cosa dovrei fare qualora la manifestasse. Grazie mille

Gentile signora, la varicella è una malattia infettiva virale spesso lieve nell’infanzia, anche se nei lattanti può essere più severa. I pazienti con varicella sono contagiosi da 24-48 ore prima della comparsa del rash cutaneo ma bisognerebbe capire quanto “stretto” sia stato il contatto (è ipotizzabile uno scambio di secrezioni respiratorie?).

In ogni caso la varicella è rara nei primi mesi di vita grazie alla presenza di anticorpi protettivi trasmessi dalla mamma in gravidanza attraverso la placenta (se la madre è immunizzata). Il vaccino per la varicella se somministrato entro 3-5 giorni in caso di esposizione può prevenire o modificare la malattia ma non è indicato nei bambini al di sotto di 12 mesi, quindi non è da prendere in considerazione nel suo caso.

L’aciclovir (farmaco antivirale) per via orale non è raccomandato come profilassi. Il piccolo va monitorato nei successivi 21 giorni e, se necessario e su consiglio medico, trattato con aciclovir alla comparsa delle lesioni.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie