Testa piatta al 6° mese - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve,
mia figlia è nata il 21/11/2010 da un parto cesareo, e come m è stato consigliato dal pediatra l’ho sempre fatta dormire supina. Nell’ultimo controllo fatto circa al 5°mese di vita la pediatra s è accorta che la bambina presenta la testa piatta al lato dx e dietro, in precedenza non mi aveva mai detto nulla anche se avevo notato che guardava la testa della piccola con sospetto, mi ha consigliato quindi di tenere la bambina spesso a pancia in giù.
Il problema principale è che la piccola a pancia in giù non ci vuole rimanere, sono preoccupatissima perché poi ho letto che la deformità essendo al quasi 6° mese di vita nono è più correggile, volevo sapere se è vero o meno questa cosa e sapere se eventualmente mi consigliate dei cuscini specifici, la mia pediatra è molto vaga non mi dà risposta certa e mi ha detto che non devo focalizzarmi sulla cosa, io noto invece che mia figlia ha la testa molto piatta (da ignorante prima dell’ultimo controllo nono ci avevo mai badato!!).
Ringrazio anticipatamente.

Cara Mamma, una situazione che si presenta con maggior frequenza da
quando facciamo GIUSTAMENTE mettere a dormire i bambini a pancia in su
per la prevenzione della SIDS (morte nella culla) è l’appiattimento
dell’occipite (testa piatta posteriormente) o asimmetrica se il
bambino gira il capo preferenzialmente da una parte. Il termine medico
è “plagiocefalia da posizione”. Esiste un cuscino che aiuta ad evitare
questo appiattimento che si trova in vendita nelle farmacie e su
Internet da usare nei primi 4-5 mesi. Per consigli sulla posizione
oltre a chiedere al suo pediatra trova materiale su internet su
www.plagiocefalia.com. Come pediatra debbo dire che con consigli
posturali la plagiocefalia va spontaneamente a posto nella maggior
parte dei casi. Il caschetto?? Posizioni contrastanti degli esperti.
Due miei pazienti lo hanno messo a Roma, al Bambin Gesù, mentre al
Gaslini non viene consigliato. Il costo non è basso, e necessita di
controlli frequenti per cui aspetterei il parere del suo pediatra e
dello/degli specialisti (fisiatra, ortopedico, neurochirurgo) per
avere la diagnosi precisa, se trattasi cioè solo di plagiocefalia da
posizione o di altra anomalia. Un Caro Saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra