Stipsi del neonato e stimolazione anale: come farla? - GravidanzaOnLine

“La mia bimba non fa la cacca: posso aiutarla con un cotton fioc?

Aurora

chiede:

Buongiorno, mia figlia di 6 mesi e mezzo soffre da sempre di stitichezza. Solitamente dopo 2/3 giorni che non produce feci la stimolo con il cotton fioc oppure le faccio un microclisma: di solito va tutto bene e riesce a liberarsi, oggi mi è successo che la testina di cotone del cotton fioc è rimasta dentro il culetto e comunque non è riuscita ad evacuare quindi il tappino di cotone è ancora lì. Può dar vita a qualche infezione o farle male? Oppure con la prima cacca che fa esce senza lasciare conseguenze?

La stipsi nel lattante può essere un disturbo anche molto frequente, soprattutto in caso di alimentazione con latte artificiale di mucca e non con latte materno; l’intestino del bambino piccolo non è ancora completamente maturo nelle sue funzioni e un ritardo nello svuotamento della evacuazione può essere presente. La manovra della stimolazione rettale, meglio con adeguato “sondino rettale” e non cotton fioc (per i problemini da lei incontrati, ma che si risolvono) spesso consigliata, può essere utilizzata in caso di emergenza, ma non come metodo curativo e ripetuto. Utile invece una integrazione con probiotici che aiutano nello sviluppo della flora microbica intestinale del bambino. Sicuramente però, con l’avvio del divezzamento e quindi con l’introduzione della frutta e successivamente delle verdure nelle prime pappe, la situazione tenderà a migliorare.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie