"Mio figlio è sempre malato: cosa posso fare?"

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, ho un bimbo di tre anni e mezzo che da quando ha cominciato ad andare alla scuola materna è sempre malato. Fra tosse, febbre, raffreddore e mal di gola è più il tempo che sta a casa che quello che passa effettivamente a scuola. Esistono farmaci per rafforzare le difese immunitarie? La ringrazio.

Buongiorno signora, può accadere che, soprattutto all’inizio dell’inserimento al nido, il bambino sperimenti infezioni ricorrenti. Questa caratteristica è maggiormente enfatizzata dal fatto che il bambino, in queste fasi precoci della vita, è in un momento di anergia del sistema immunitario, anergia che lo espone a un maggior numero di infezioni rispetto al bambino più grande e all’adulto.

Sicuramente ci sono tantissime accortezze che si possono mettere in pratica per migliorare il funzionamento del sistema immunitario: in primis la supplementazione di vitamina D che non deve mai mancare, anche dopo due anni di vita, una corretta alimentazione, ricca di fibre, di cibi di stagione, e povera di zuccheri industriali (dolci, dolcetti, merendine, caramelle, cioccolata). Accanto a questo ci sono diversi rimedi che possono sopperire a eventuali gap nutrizionali, e che variano da bambino a bambino: ne parli con il suo pediatra di fiducia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie