Anonimo

chiede:

Gent.mo Professore,
mia moglie si trova alla 33esima settimana di gestazione di un maschietto
(peso attuale stimato 2.250 Kg). Durante la normale ecografia di controllo il ginecologo ha constatato che il bimbo non riesce a scaricare completamente l’urina dalla vescica e in parte va nei reni per poi
ritornare nella vescica una volta svuotata parzialmente. Il ginecologo ha
constatato una pielecstasia di 12mm e tale dilatazione non permane poiché la
situazione è dinamica e dipende dalla quantità di urina nella vescica. L’urologo, vedendo l’ecografia, ha ipotizzato un’ostruzione alla valvola uretrale. Vorremmo sapere se tale problema è risolvibile solo chirurgicamente (hanno parlato di endoscopia con anestesia totale ad 1
mese di vita) o se questa dilatazione recede senza alcun trattamento.
Grazie e cordiali saluti,

Redazione

Redazione

risponde:

Egregio Michele, le notizie che le hanno dato sono esatte. Si deve intervenire
endoscopicamente per risolvere l’ostruzione dell’uretra se sono presenti
valvole. Distinti saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra