"Mia figlia ha ingoiato della plastica: cosa devo fare?"

Anonimo

chiede:

Salve, la mia bambina di 11 mesi ha ingoiato un pezzo di plastica morbida, cioè la carta della gomma da masticare, e si stava strozzando. Per fortuna la mia vicina ha fatto la “manovra”. La bimba ha poi vomitato, ma la carta non è uscita e sicuramente è andata giù. Poi l’ho fatta bere e le ho dato dei pezzettini di pane. La piccola ha mangiato bene e ha bevuto, giocava e rideva.

Ma sono una neomamma e sono molto preoccupata. Ha fatto anche la cacca, ma il pezzettino di plastica morbida non c’era. Ho chiamato anche in ospedale e mi hanno detto che se ha mangiato, bevuto e gioca pure non mi devo preoccupare: devo solo osservarla se ha le tosse o respira male. Vorrei capire cosa dovrei fare. Sono molto preoccupata.

Buongiorno signora, da quello che racconta effettivamente non c’è nulla da fare se non controllare accuratamente le feci per tutta la settimana successiva all’ingestione. Essendo il corpo estraneo morbido e non appuntito difficile che causi problemi di perforazione intestinale: ad ogni modo le consiglio di tenerla sotto stretta osservazione per i prossimi giorni e farla visitare tempestivamente in caso di dolore addominale, vomito, febbre, o sintomi insoliti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie