Fontanella bombata e plagiocefalia | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salute.
Io ho una bambina di 4 mesi e mezzo. Quando ho fatto la visita, la pediatra mi
ha detto che devo fare una ecotomografia transfontanellare dell’encefalo
per fontanella bombata e plagiocefalia. Voglio sapere che cosa è la
fontanellata bombata e plagiocefalia? Per quale ragione succede? Che devo
fare? E che cosa può rischiare la mia bambina?
Aspetto la sua risposta. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, la plagiocefalia è la deformazione della testa del neonato durante i primi
mesi di vita; il peso e la posizione della testa influiscono sulle ossa
craniche ancora elastiche.
Le ossa del neonato sono morbide e solo con lo sviluppo diventeranno rigide;
nel primo periodo di vita è facile quindi che assumano forme non consone in
relazione alla postura che il bimbo assume. La cosa si verifica in
particolare per la testa.
In genere basta un po’ di attenzione da parte dei genitori nel ruotare la
testa del bimbo il più spesso possibile, in maniera che il peso non sia
esercitato sempre sullo stesso lato della testa. Inoltre, in caso di
alterazioni non troppo gravi, col passar dei mesi è proprio lo stesso
bambino a muoversi di più e a risistemare la situazione, in quanto le ossa
sono ancora abbastanza elastiche da poter riprendere una forma più o meno
sferica. Distinti saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra