Come si cura la dermatite atopica: i rimedi - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono la mamma di un bellissimo bimbo di 7 mesi. Purtroppo da quando ha tre mesi soffre di dermatite atopica e, nonostante l’acquisto di numerose creme e una cura a base di antistaminico e crema al cortisone, il bimbo ha ancora prurito e qualche chiazza ruvida sul viso. In un primo momento sembrava essere guarito ma, non appena finita la cura, la dermatite è tornata. Il bimbo si sveglia spesso la notte e si gratta la testa, a volte si ferisce nonostante abbia le unghiette sempre corte. Sono una mamma disperata e stanca, e anche il mio bimbo è stanco. Abbiamo bisogno di serenità: cosa posso fare per migliorare il disturbo?

Buongiorno signora, la dermatite atopica è così definita perché “non ha una regola”. L’unica cura efficace è la pomata al cortisone, da applicare sulle lesioni molto essudative e pruriginose: in genere il disturbo migliora d’estate e peggiora d’inverno. È inoltre importante l’utilizzo di creme idratanti, visto che la pelle dei bambini atopici tende ad essere particolarmente secca.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie