"Mia figlia cade spesso e batte la testa: devo portarla in ospedale ogni volta?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, da quando ha iniziato a camminare, la mia bambina di 15 mesi cade spesso o scivola e batte la testa a terra. C’è chi dice che ogni botta che prende alla testa c’è da andare in pronto soccorso e chi mi dice che per imparare a camminare tutti siamo caduti, scivolati e preso botte in testa! Mia suocera dice che ogni botta sono ematomi e sto vivendo con l’ansia questa fase dell’imparare a camminare. Voi cosa mi potete consigliare sul come comportarmi? Posso stare tranquilla o a ogni caduta devo correre in pronto soccorso? Grazie mille.

Gentile signora è assolutamente frequente che i bambini di quella età cadano frequentemente non avendo ancora una camminata sicura; alcuni medici ritengono che attraverso queste piccole cadute i bimbi imparino a conoscere i pericoli e a migliorare il proprio equilibrio. Detto questo, ci sono cadute e cadute: esse dipendono dall’altezza da cui avvengono, dall’impatto con superfici lisce o spigoli (mobili, gradini, tavoli etc) e dalle conseguenze che l’urto ha determinato: perdita di coscienza, tumefazioni, emorragie ed altro. Per cui come vede si devono prendere in considerazione alcuni aspetti ed è impossibile dare regole generali che possano valere in tutte le situazioni.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie