Quando il bambino cerca sempre il seno: cosa fare? | GravidanzaOnLine

Laura

chiede:

Buongiorno, vorrei chiederle un consiglio. Il mio bimbo di 18 mesi cerca sempre il seno, a me non dà fastidio perché è stata una mia scelta e sono entusiasta di questo. Il problema è che ogni momento è sempre buono: dopo un capriccio, una caduta, perché si annoia e di notte, anche tutta la notte.

Per me sta diventando un po’ pesante: come faccio a fargli capire che non è un gioco o un ciuccio? Non so se sia per questo, ma vuole stare sempre e solo con me. La ringrazio in anticipo.

Buongiorno Laura, in realtà la cosa più semplice da fare è… spiegare! A 18 mesi i bambini sono in grado di comprendere. È sufficiente spiegare con parole semplici la situazione e il motivo del cambio di abitudine. Ad esempio possono essere efficaci le parole: “adesso ti sei fatto male, la mamma ti da un bacino e la bua passa, prendiamo il latte più tardi, quando avrai fame”.

Instaurare nuove abitudini è essenziale per dare regolarità al piccolo: se protesterà le prime volte, come è normale che sia, porti la sua attenzione su altro, come un gioco o un vasetto Montessoriano (quello con la “neve” o i brillantini che cadono quando viene mosso, per intenderci) e vedrà che riuscirà a superare il momento in modo ottimale.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie