Pipì a letto a 3 anni: è normale? - GravidanzaOnLine

“Mio figlio di 3 anni fa ancora la pipì a letto: cosa posso fare?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, le scrivo perché il mio bambino che ha tre anni fa ancora la pipì a letto. A volte la fa anche due volte di seguito e per più notti di fila. A cosa può essere dovuto e come posso risolvere il problema? Vedo che lui è mortificato e, dall’altro lato, anche io riesco a riposare poco e male. Cosa posso fare? La ringrazio in anticipo per la risposta

Cara Mamma, la “pipì a letto” di notte in un bambino di tre anni non deve preoccupare più di tanto. Soprattutto se il bimbo non ha mai smesso di bagnare il letto la notte e quindi non ha mai raggiunto il controllo vesciale. Per ora, quindi, nessuna mortificazione per il bambino, nessuna derisione, nessuna colpevolizzazione, nessuna punizione.

Se il problema dovesse persistere fino all’età dei 5-6 anni, sarà il caso di approfondire quella che in medichese si chiama “enuresi” e magari iniziare terapie di tipo comportamentale prima che farmacologiche. Si affidi con fiducia alla sua pediatra che saprà sicuramente come gestire al meglio questa situazione.

In bocca al lupo per tutto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Pediatra

Categorie