Extrasistole, ci sono rischi per una gravidanza? - GravidanzaOnLine

Elisa

chiede:

Buongiorno,
da 5 anni soffro di extrasistole e prendo cardicor da 2,5. Vorrei avere una gravidanza, ci sono rischi?
Grazie

Cara Elisa,
l’assunzione di farmaci nel periodo del concepimento e nei primi mesi della gravidanza (in cui si formano gli organi del feto) è sempre un rischio per la gravidanza stessa e per l’integrità del feto.
Bisogna vedere con il cardiologo di fiducia se il farmaco che assume è indispensabile per il controllo della sua aritmia oppure potrebbe essere momentaneamente sospeso.
Il discorso dovrebbe essere esteso anche al periodo dell’allattamento, in quanto alcuni farmaci “passano” dal sangue materno nel latte e possono quindi arrivare al bambino.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Cardiologo