La Scozia vieta gli schiaffi ai figli - GravidanzaOnLine

Schiaffi ai figli vietati per legge in Scozia: la proposta

La Scozia vieta percosse e punizioni corporali sui bambini, equiparate da oggi alle aggressioni sugli adulti e quindi punite per legge: e in Italia?

No a schiaffi, scapaccioni o sberle come metodi educativi o punitivi sui figli: la Scozia si prepara a votare qualsiasi tipo di punizione corporale o castigo fisico sui bambini, equiparati ora ad un’aggressione nei confronti di un adulto e quindi punita dalla legge.

Ad oggi, come spiega la BBC, ai genitori è permesso il ricorso a “ragionevole” forza fisica per l’educazione dei bambini. Così il governo scozzese ha deciso di estendere ai bambini lo stesso tipo di protezione dalle aggressioni prevista per gli adulti, ed è il primo territorio del Regno Unito a dotarsi di uno strumento simile.

Il parlamento scozzese sta discutendo la proposta del deputato John Finnie, dei verdi, accolta favorevolmente anche dai laburisti, dal Partito nazionale scozzese (SNP) e dai democratici e sostenuta da diverse associazioni che si occupano di diritti e tutela dell’infanzia e che con ogni probabilità diventerà legge.

Solo i conservatori sono contrari alla proposta, affermando che qualche schiaffo ai bambini non ha effetti negativi a lungo termine. Alcuni sondaggi hanno poi evidenziato come molti scozzesi fossero contrari, avvertendo il rischio di criminalizzare i genitori.

Molti genitori hanno poi ammesso di non ritenere una cosa positiva dare schiaffi ai bambini, ma che, a volte, è l’unica che funziona.

Una posizione confutata da pedagogisti e psicologi, che avvertono dei potenziali effetti negativi delle punizioni corporali sui bambini.

E se già ogni tipo di punizione fisica è vietata nelle scuole adesso tocca anche alle mura domestiche: per quanto riguarda le aggressioni i bambini sono a tutti gli effetti equiparati agli adulti, e riceveranno la stessa protezione. Una legge in linea con le direttive della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia:

Gli Stati parti adottano ogni misura legislativa, amministrativa, sociale ed educativa per tutelare il bambino contro ogni forma di violenza.

Il primo Paese a vietare di dare schiaffi ai propri figli è stata la Svezia nel 1979, e con la Scozia saranno 58 i Paesi in cui le punizioni corporali sono espressamente vietate. In Italia non esiste una legge ad hoc, ma una sentenza della Corte Costituzionale nel 1996 ha condannato le percosse sui bambini.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Salute e Benessere