Reali d'Inghilterra, battezzato il royal baby George - GravidanzaOnLine

Reali d'Inghilterra, battezzato il royal baby George

Kate Middleton e William d’Inghilterra hanno battezzato il figlio George, a tre mesi esatti dalla sua nascita (video).
Come annunciato durante i preparativi, la cerimonia del battesimo del royal baby è in puro stile William e Kate, low profile, senza nessun eccesso. E tutto si è svolto all’insegna della riservatezza, con solo 22 invitati alla cerimonia privata.

Il principino aveva indosso una tradizionale veste di raso e pizzo, fatta ricamare dalla regina Vittoria nel 1841 con il tessuto del suo abito da sposa (che è stato usato per il battesimo di 60 royal baby, compreso William). L’originale, però, è stato mandato in soffitta perché il tessuto è ormai consunto: per il battesimo di George, la bisnonna Elisabetta II ne ha fatta realizzare una copia dalla sua sarta Angela Kelly.

I duchi di Cambridge arrivano in macchina. Guida papà William, mamma Kate è sul sedile posteriore assieme a George. Gli stessi posti già occupati quando lasciarono la clinica del parto, tre mesi fa. William guarda avanti e sorride, mentre Kate ha occhi solo per il suo piccolino, che riposa al sicuro nell’ovetto.

Poco prima dell’inizio della funzione, i Windsor al gran completo si ritrovano fuori dalla cappella reale del St. James Palace. George è in braccio a papà William che chiacchiera con Carlo e Camilla. È alla sua prima uscita ufficiale dal parto, ed è davvero cresciuto molto in questi tre mesi. Kate Middleton appare già in perfetta forma, splendida com’è nel suo abitino color panna con ruche sul petto e cappellino in tinta.

Il battesimo inizia puntualissimo, alle 15 locali. Dura 45 minuti circa e a officiare la cerimonia è l’Arcivescovo di Canterbury Justin Welby, la più alta autorità ecclesiastica inglese. L’acqua per il battesimo arriva direttamente dal fiume Giordano.

A leggere in Chiesa i brani tratti dai Vangeli di Luca e Giovanni, ci pensano gli zii di George, Pippa Middleton e Harry d’Inghilterra. La cerimonia è animata dal coro di Sua Maestà, che ha intonato anche un inno che fu composto ad hoc per il battesimo di William d’Inghilterra il 4 agosto 1982. Sette sono stati i padrini e le madrine del principino George. Tra loro soltanto Zara Philiphs, cugina del principe William e campionessa di equitazione, e Hugh Earl di Grosvenor, figlio del duca di Westminster, hanno il sangue blu. Tutti gli altri sono compagni di scuola e amici d’infanzia della coppia reale: Oliver Baker, compagno di università di William e Kate; Emilia Jardine-Paterson, compagna di scuola di Kate; William van Cutsem, amico d’infanzia di William; Julia Samuel, amica della defunta principessa Diana e Jamie Lowther-Pinkerton, ex segretario privato della coppia

Per l’occasione viene tirata fuori dal congelatore la torta del royal wedding di William e Kate… La tradizione vuole, infatti, che l’ultimo piano della torta venga conservato proprio per la festa del battesimo del primo nato. Si festeggia con un “tea party” alla Clarence House.

Articolo originale pubblicato il 24 ottobre 2013

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Il Tuo Bambino