Vivo la gravidanza con un certo distacco... - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve. Sono una donna di 30 anni e sono all’8+5 sett. di
gravidanza. Desidero un figlio più di ogni altra cosa ma non riesco a
vivere questa gravidanza serenamente in quanto ho avuto 4 anni fa un aborto
alla 5^ sett. che mi ha fatto star malissimo. Il mio problema è che
nonostante amo già questo bambino, vivo la gravidanza con un certo
distacco, quasi non credendoci. Aspetto con ansia il giorno della
prossima eco, quando vado al bagno guardo sempre gli slip che non ci
siano macchie, verifico che il seno mi faccia ancora male… insomma,
vorrei non dovessero passare ancora 7 mesi, vorrei nascesse domani. Mi
spaventa però il distacco che provo adesso, quasi avessi paura di
illudermi troppo. Aspetto di vedermi col pancione per crederci. La mia
domanda è se il bambino assorbe le mie paure, se è già in grado di
percepire le mie emozioni e cosa potrei fare per cambiare atteggiamento?
La ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi e le auguro buon
lavoro.

Cara signora,
le sue emozioni e le sue ansie sono positive, perché desidera questo bambino
con tutta sé stessa e proprio grazie a quest’ansia che l’accompagna, fa e
farà di tutto per prendersi cura di questa gravidanza. L’importante è che le
emozioni e l’ansia si mantengano a livelli accettabili perché, da risorse
che erano, non finiscano per diventare un problema: per lei più che per il
suo bambino.
Cari saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo