Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
nel 1995 a mio marito, oggi 31 enne, è stato diagnosticato varicocele I grado sx, da non operare, con spermiogramma ok. Da qualche mese stiamo cercando un bambino: mio marito ha effettuato
visita urologica, nella quale lo specialista (lo stesso del 1995) confermava il varicocele I grado sx, da non operare, e consigliava urinocoltura, esame urine, ed eco scrotale. Lo specialista escludeva che se lo spermiogramma
del 1995 era ok, oggi potesse non esserlo, pertanto non ha voluto che venisse ripetuto. L’urologo che ha effettuato l’eco scrotale ha confermato varicocele I grado sx, da non operare e nel referto ha scritto: “ECO RENI: bilateralmente non espansi, non idronefrosi, corticale conservata, a carico del rene sx alcuni microdepositi prelitiasici caliciali, ma non vera e propria calcolosi. Vescica ben distesa, non lesioni di parete, no calcoli in sede papillare. ECO SCROTALE: testis esenti da lesioni focali, normoecogeni. Minima falda idrocelcia sx. Sempre a sx lieve tumefazione ed iperecogenicità della
testa epididimaria. Ectasia bilaterale del plesso venoso spermatico.” Anche questo specialista ha escluso qualunque problema di fertilità. Ha consigliato terapia antiflogistica con Flaminase (che mio marito
però non ha assunto). Per quel che riguarda l’urinocoltura e l’esame delle urine l’unica
anomalia riguardava la presenza di chetoni, ai quali il medico di base non ha dato importanza.
Nel frattempo anch’io ho iniziato degli accertamenti ed il mio ginecologo, ha invece voluto lo spermiogramma attuale: purtroppo l’esito non è stato
ok. “astinenza gg: 10 Esame fisico: colore lattescente, volume 4, ph 7.2, viscosità normale, filanza 0, Conteggio: spermatozoi 217.000/mmc, cellule rotonde 2.300 mmc, leucociti
100 mmc Esame a fresco (a 37 G): Spermatozoi con motilità dopo 45’= 52%, vivace 10%, lenta 18%, debole 24%. Dopo 2 ore = 49% , vivace 12%, lenta 18%,
debole 19%. Dopo 3 ore =46%, vivace12%, lenta 18%, debole 16% Esame morfologico: normali 19%, varianti fisiolgoche 24%, abnormi 57% Conclusioni astenospermia lieve e teratospermia lieve MAR TEST = negativo” Siamo molto abbattuti. Come è possibile questo esito? Dipende dal varicocele? Se sì, conviene operare oppure possiamo sperare solo nella ICSI? Può essere un errore del laboratorio? Mio marito stava assumendo un antibiotico per un’infezione ad un piede: Augmentin 875+125 3 volte al gg per 8 gg, quando ha fatto l’urinocoltura e fino a una settimana prima dello spermiog. Può avere influito sull’esito? Cosa ci consiglia? Grazie mille

Consiglio di ripetere almeno 2 spermiogrammi a distanza di 15 gg con 3-4 gg
di astinenza sessuale, senza farmaci presi da almeno 10 gg e con il prelievo
eseguito al laboratorio.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo