Uso di Medicinali in Gravidanza - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentilissimo Staff di Gravidanza on line, ho una domanda da fare a cui
la mia ginecologa non è riuscita a rispondere in modo esauriente.
Prima di rendermi conto di essere incinta, ossia nel corso del primo mese
di gravidanza, ho preso per 3 giorni due volte al giorno delle compresse
di Zerinol effervescente per contrastare l’influenza. Nel corso della settimana
successiva ho iniziato ad avere il ritardo sulle mestruazione e subito dopo
aver fatto il test ho scoperto di essere incinta.
La mia atroce paura è di aver fatto del male al mio bambino in modo irreparabile.
La mia ginecologa ha detto che in questi casi va o bene bene o male male… cioè
se cresce vuol dire che sta bene.
Ora sono a 10 settimane, posso già sapere con un’ecografia se ho fatto
del male o no al mio bimbo? Leggendo il foglietto illustrativo del medicinale
mi sono spaventata molto, potete darmi dei consigli?
Grazie per la vostra gentile attenzione e come avrete capito è la mia
prima
gravidanza perciò sono terrorizzata dall’aria che respiro.
Cordiali Saluti

Gentile signora Daniela, qualche compressa di Zerinol per tre giorni è completamente
ininfluente per la gravidanza e, al limite potrebbe essere più rischioso
il virus influenzale che l’ha colpita. In ogni modo, né il farmaco né il
virus hanno potuto danneggiare l’embrione. Se vuol essere ultrasicura pratichi un’ecografia in 4D dopo la dodicesima settimana. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo