kelbisella pneumionae: l’infezione può incidere sulla motilità degli spermatozoi?? | GravidanzaOnLine

Anonima

chiede:

5 agosto 2016 18:13
Gentile dott.,
mio marito ha fatto due spermiogrammi a distanza di tre mesi… in entrambi si evince infezione e nell’ultimo fatto anche spermiocoltura.
Le chiedo un parere in merito 1 spermiogramma g astensione 5, volume 3 ml, valore normale magg di 2, fluidificazione in 40 min, aspetto piode viscosità normale, odore sui generis, ph 7.5, num sperm/ml 47 mil, num tot 141mil motilità progg veloce 23%, motilità progress lenta 39%, motilità in sutu 15%, immobili 23%, motilità tot 62%, forme normali 40%, forme anormali 60%, anomalie testa 80%, del collo 5%, della coda 5%, multiple 10%, leutociti 1.6 milioni, emazie assenti, elementi linea germinativa numerosi, cellule sfaldamento vie urinarie presenti, zone spermioagglutinazione assenti, test all’esoina 66%.
2 spermiogramma di luglio dopo cura antibiotico e tre mesi integratori andrositol dopo visita urologica giorni astensione 3, volume 4 ml, valore normal magg di 2, fluidificazione in 30min aspetto piode viscosità normale, odore sui generis, ph 7.8, num sperm/ml 40 mil num tot 160 mil, motalita progg veloce 27% motilità progress lenta 32% motilità in sutu 10% immobili 31% motilità tot 59%, forme normali 50%, forme anormali 50%, anomalie testa 75%, del collo 5%, della coda 0%, multiple 20%, leutociti 1.1 milioni, emazie assenti, elementi linea germinativa numerosi, cellule sfaldamento vie urinarie rari, zone spermioagglutinazione assenti, test all’esoina 65%, spermiocoltura kelbisella pneumionae. Può questo batterio incidere sulla motilità che risulta migliorata ma di poco???
Grazie e attendo risposta

Gentile Signora,
ogni infezione uro-genitale può influire sui parametri dello Spermiogramma.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo