Un utero setto parziale può impedire una gravidanza? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Carissimo dottore, è gia la terza volta che le scrivo e spero
almeno
questa volta di ricevere da lei una risposta! Sono una ragazza di 29 anni
e
ho già avuto 3 aborti spontanei alla settima, nona e dodicesima settimana.
All’inizio di settembre mi sono rivolta ad un dottore specializzato in
medicina della procreazione e mi ha fatto fare una serie di esami per
vedere
cosa poteva non farmi portare a termine una gravidanza. Tra i tanti esami
ho
fatto anche l’isteroscopia e hanno visto che il mio utero è un utero setto.
Mi sono operata a novembre e il dottore mi ha detto che l’intervento è
andato bene, ma che durante l’intervento si è accorto che il mio utero non
era un setto completo ma parziale. Adesso mi chiedo se era questa mia malformazione a non farmi portare avanti una gravidanza o no! Gli esami
ormonali che ho fatto vanno bene!!! Lei cosa dice, adesso potrò portare a
termine una gravidanza o no? Vorrei se possibile una risposta chiara, anche
perché i miei medici sono molto vaghi quando gli pongo questa domanda, ma
sembra che si dimenticano che ho avuto due aborti nel 2004 uno a fine
marzo
e l’altro a fine luglio e ho paura di avere un’altra delusione. La
ringrazio
anticipatamente. Cordiali saluti.

Gentile Rosanna,
mi dispiace che non abbia ricevuto risposta alle precedenti domande. Se ha
avuto ben tre aborti prima che le fosse diagnosticata la malformazione
uterina e che fosse corretta, ci sono ottime speranze che questa fosse la
causa. Insista senza rimuginarci tanto sopra. Una gravidanza le darà la
certezza che vuole. Darle adesso una risposta più precisa di così
significherebbe prenderla in giro. Cordiali saluti e cari auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo