Ultrascreen: come devo considerare il risultato? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 29 anni, sono alla prima gravidanza (UM 25/06/03). Ho effettuato l’ultrascreen in data 16/09/03 con esito:
free beta hcg (mom):2,69; papp-a (mom) 1,02; NT 1,5 rischio sindrome di Down 1 su 896, rischio trisomia 18 1 su >10,000.
In base alla sola NT il rischio di sindrome di Down era di 1 su 3947.
Mi sono molto spaventata dell’esito finale, perché mi è stato detto che il b. test era sul limite della norma a causa dell’alto valore delle free beta hcg (MOM), e perché ho letto che il b.test ha solo il 5% di falsi positivi. Invece l’ultrascreen nel complesso risulta comunque nella norma. Come devo considerare il risultato? Ci sono ulteriori controlli da fare? Mi scusi se mi sono dilungata e grazie mille per il sito e la professionalità.

L’ultrascreen integra i dati di laboratorio con la misura della translucenza nucale. È in questa integrazione il significato di una maggiore attendibilità. Inutile quindi guardare i singoli risultati, che ovviamente daranno valori differenti. Altrimenti che integrazione sarebbe? Il risultato di 1:896 non mi sembra affatto cattivo. Se non le basta occorre fare l’amniocentesi. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo