Stress e ansia possono incidere sul concepimento? - GravidanzaOnLine

Stress e ansia possono incidere sul concepimento?

Anonimo

chiede:

Egregi Dottori,
una breve domanda in quanto leggendo le vostre risposte agli altri utenti
mi sono chiarita un po’ le idee. Vorrei sapere quanto lo stress, l’ansia di rimanere incinta può incidere sul concepimento. Ho 35 anni, stiamo
provando con mio marito ad avere un figlio da 4 mesi (lo so che è poco tempo) ma io sono abbastanza ansiosa. E come non esserlo? Sto attenta al periodo dell’ovulazione, alla lunghezza del ciclo, e inoltre sento che, causa la mia età, il tempo sta per scadere. Ho eseguito gli esami ormonali al 10 e
21 giorno e alcune ecografie ed è tutto a posto, compresa l’ovulazione che avviene normalmente. Mi consiglia uno spermiogramma per mio marito? Posso fare qualcosa per stare tranquilla? Grazie mille.

Gentile Morgana,
è vero, 4 mesi sono davvero pochi. Eppure lei in questi 4 mesi ha fatto
dosaggi ormonali, ecografie, verifiche dell’ovulazione e quant’altro. Ma
perché? Si limiti ad un controllo ginecologico con paptest e poi, se proprio
dovesse passare un anno, procederà a controlli più approfonditi, che
dovranno assolutamente includere anche lo spermiogramma. La sua età non è
affatto da “tempo scaduto” e non lo è neanche fra un anno. Lo stress
influisce nel dare una sofferenza psico-fisica a tutto l’organismo e quindi
anche alla sfera riproduttiva, ma mi sembra avventato attribuire solo ad
esso un mancato concepimento. Cordiali saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo