Spessore dell'utero e parto prematuro - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho bisogno del suo aiuto. Sono a 29 settimane di gravidanza e ho paura perché la cicatrice che ho nell’utero (dovuta a una precedente gravidanza di 4 anni fa avvenuta con taglio cesareo d’urgenza) è molto fragile. Mi hanno detto che lo spessore dell’utero dove è collocata la cicatrice è di 2 millimetri, cosa che normalmente a 29 settimane di gestazione dovrebbe essere a 9-11 millimetri. Ora ho paura che l’utero si possa rompere da un momento all’altro, le mie domande sono 4:

  1. A quante settimane di gestazione potrei arrivare senza che l’utero si rompa?
  2. Mi consigliate di fare già un’iniezione di steroidi per lo sviluppo del bambino in caso di parto prematuro? Se si quali sono i contro?
  3. Se mi si rompesse l’utero, quanto tempo ho dal momento della lacerazione fino ad un cesareo d’urgenza prima che sia letale per il feto e per me? Quanto tempo ho per arrivare in ospedale?
  4. Sarebbe meglio che io sia ricoverata per essere tenuta sotto osservazione?

Grazie in anticipo per le sue risposte.

Buonasera Signora, capisco bene la sua paura ma mi sento in dovere di tranquillizzarla, sebbene le misure che lei riporta sono in effetti ridotte. Purtroppo le mie risposte saranno molto generiche perché non esistono certezze in merito e dovrei soprattutto avere bene esaminato il caso. Di sicuro deve stare a riposo.

  1. Stando a riposo, potrebbe anche arrivare a termine.
  2. Se non ci sono impellenze, non credo sia necessario.
  3. Se dovesse avvertire dolore nella zona della sutura, avvisi il suo medico per concordare un controllo in ospedale nel tempo più breve possibile
  4. Non è necessario il ricovero ma sarebbe comunque da valutare: presumo comunque che faccia già dei controlli periodici.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie