Sono vittima di una fame spropositata e continua! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, mi chiamo Giò ho 35 anni e sono alla 7 settimana della mia prima gravidanza. Mi permetto di disturbarla perchè, da due settimane, sono vittima di una fame spropositata e continua. Peso 52 kg per 1,63 il mio timore non è tanto quello di ingrassare (sono sempre stata di costituzione normale) quanto, invece, la gestione di questo fenomeno.
La mattina mi alzo dal letto e il pensiero della colazione incombe ma a causa della nausea, che scompare dopo avrei consumato cibo.
Poi è una vera escalation, ma le assicuro non è fame nervosa è fame… da lupo.
Sono una persona sportiva ed abituata a regimi alimentari sani (non nego che anche io ogni tanto mangio anche pizzette e patatine ma sono episodi) quindi cerco di evitare cibi pesanti, li sostituisco con tanta verdura, cereali, carne e pesce.
Ma la fame è continua. I miei colleghi sentono la mia pancia borbottare. Io mi tengo a portata di mano porzioni di frutta e verdura ma la sensazione di fame è continua. Cosa posso fare? Mi sembra innaturale mangiare così tanto ma altrettanto innaturale vivere costantemente con i morsi della fame!
La ringrazio in anticipo e la saluto.
Giotemerario (più che temerario… sigh morto di fame!)

Redazione

Redazione

risponde:

Chi le risponde è in sovrappeso e combatte da una vita con questo problema. Per la verità e per fortuna ho meno fame di quanta ne avessi da giovane, ma sono comunque in sovrappeso. Ora… se troviamo il modo, lo adottiamo tutti e due. Se può funzionare la paura posso dirle che il sovrappeso in gravidanza apre le porte a tanti inconvenienti, alcuni anche gravi. Ma so che questo non basta, se si pensa che i fumatori, pur consapevoli, continuano a farlo. Stia attenta alla frutta, troppo ricca di zucchero per abusarne, e cerchi altre distrazioni, o anche l’aiuto di chi le sta vicino. Tra le due “innaturalità” meglio quella di aver fame. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo