Sono una lavoratrice molto precaria… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno.
Sono una lavoratrice molto precaria.
Lavoro con un contratto part-time a tempo determinato con scadenza a
novembre 2006, e collaboro come Co.co.pro. presso un laboratorio di
analisi.
Sono in attesa di 2 gemellini e la ginecologa mi ha consigliato di ridurre
il ritmo lavorativo. Purtroppo il denaro mi serve.
Secondo voi posso usufruire della gravidanza a rischio nel mio precario
lavoro da dipendente a tempo determinato e proseguire con il Co.co.pro.
fino
al congedo obbligatorio?
Vi ringrazio in anticipo per il consiglio.
Scusate se non mi firmo ma voglio evitare la possibilità anche lontana che
qualcuno mi riconosca perché è periodo di rinnovo del contratto da Co.co.pro.
Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Salve, per quanto riguarda l’astensione anticipata per gravidanza a rischio la decisione spetta
solo ed esclusivamente al suo ginecologo. Se riterrà opportuno certificare che vi sono determinati
rischi non ci sono problemi. Per quanto riguarda il co.co.pro la inviterei a considerare e
riflettere sull’eventuale rischio di proseguire in gravidanza. Dipende molto dal tipo di lavoro che
svolge come co.co.pro. (in quest’ultimo caso avrà diritto all’assegno per maternità). Cordialità

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato