Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, poche settimane fa sono andata dal mio ginecologo…
da quando ho fatto la chemioterapia circa 5 anni fa non ho più avuto un
ciclo normale soltanto prendendo la pillola… e alle volte neanche questa,
perché le ultime volte vedevo invece che perdite normali di sangue il
colore era sul marrone scuro quasi nero… Adesso non prendo più niente, né pillole né altri medicinali… e sono circa 5 mesi che è scomparso tutto. Forse ritorneranno…?
Altra domanda: cosa vuol dire avere le ovaie secche?
Grazie mille, dottore.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Sonia,
alcuni tipi di farmaci chemioterapici colpiscono, con il loro meccanismo
d’azione, non solo le cellule tumorali, ma anche quelle normali, in
specifico delle ovaie, deputate alla ovulazione ed alla produzione ormonale.
Vengono così alterati i processi che conducono ai regolari flussi mestruali
spontanei, così come le ovaie “secche” sono sinonimo di funzionalità scarsa
o assente. L’uso di terapie ormonali sostitutive (nel suo caso non occorre
bloccare alcuna ovulazione, quindi l’uso di pillola contraccettiva non è
indicato) può comunque mimare la ciclicità mensile e fornirle un adeguato
supporto endocrino. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo