Si può avere il ciclo anche se si è incinta? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, sono una ragazza di quasi 17 anni che esattamente il 29 agosto ha avuto la sua prima volta. Il rapporto è stato protetto e non è durato molto, abbiamo usato il preservativo e lui è tranquillissimo quindi non credo si sia rotto. È stato molto doloroso e mi è uscito molto sangue. Subito dopo il rapporto la sera stessa mi sono cominciate delle perdite che sono durate un paio di giorni, che credo siano dovute alla lacerazione dell’imene. Mi sono poi tornate precise il 14 Settembre e mi sono durate circa 6 giorni con qualche gocciolina dopo (da salvaslip per cercare di farmi capire 🙂 ) come al solito solo un po’ più abbondanti, sempre cosa dovuta penso al fatto che l’imene non le blocchi più un po’ come prima. (Mi dica se sbaglio 🙂 ) Insieme al ciclo mi è sembrato di vedere sull’assorbente delle perdite marroni insieme al sangue mestruale. Appena mi sono tornate mi sono un po’ tranquillizzata pensando che non fosse quindi possibile una gravidanza indesiderata. Ma successivamente ho letto su internet che è possibile avere il ciclo mestruale anche se si è incinta. Ultimamente ho delle nausee che però aumentano quando ci penso, quindi spero che siano solo un fatto ansioso, ho avuto anche dei dolori ai denti e ho pensato che potessero essere i denti del giudizio visto che non li ho ancora e qualche problema intestinale che però potrebbe essere legato al fatto che soffro un pochino di queste cose essendomi operata ad un calazio che so può dipendere anche da questo. Vorrei sapere se posso essere incinta e se si, sapere quando potrei abortire poiché in qualsiasi caso ho già deciso, in quanto avendo solo 17 anni non sono in grado di fare da mamma, visto che vado ancora a scuola e non mi sento assolutamente pronta. Sarebbe una responsabilità troppo grande per me e lo farei per il mio bene, per il padre e soprattutto per il bambino o bambina che sia. Preciso che i miei genitori non sanno niente di niente e non voglio che sappiano niente, mi rendo conto di aver fatto uno sbaglio visto che io e il mio ragazzo non stiamo più insieme… anche se abbiamo avuto una relazione molto lunga e ci conosciamo da circa 7 anni, quindi non sono assolutamente pentita di quello che ho fatto, visto che è stato il primo amore della mia vita per quanto ancora potrei essere considerata una bambina, e lo capisco. Sono veramente molto in ansia, se fossi incinta sarebbe un disastro. Grazie mille per aver letto la mia e-mail. A presto, spero, e ancora Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara ragazza,
le perdite che hai avuto in seguito al primo rapporto sessuali sono normali come già sai, e le mestruazioni dopo l’inizio dell’attività sessuale possono cambiare leggermente, ma non per la lacerazione dell’imene.
Comunque se hai avuto le mestruazioni io credo proprio che tu possa stare tranquilla: è vero che a volte nonostante la gravidanza le mestruazioni si verificano lo stesso, ma è molto raro e, in questi casi di solito, le perdite sono più scarse.
Quindi io fossi in te starei tranquilla… l’ansia che hai è normale visto che è anche la prima esperienza sessuale che hai avuto, ma il primo importante segno che deve far sospettare una gravidanza è il ritardo mestruale, nient’altro.
Tu questo non l’hai avuto, quindi cerca di stare serena ed aspetta le prossime mestruazioni.
Vedrai che andrà tutto bene e non sarà necessario nessun intervento.
Se proprio non riesci a stare tranquilla, fa un test di gravidanza: non serve essere maggiorenni e non verrà a saperlo nessuno.
Tienimi aggiornata, ok? Sono a disposizione.
A presto,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica