Valentina

chiede:

Salve, ho inoltrato la domanda di separazione con il mio avvocato a febbraio e, con qualche ritardo per via degli uffici chiusi, non so a che punto sia. Da un anno e mezzo circa convivo con un altra persona e non risiedo più nella stessa residenza di mio marito.

A dicembre 2019 sono rimasta incinta del mio nuovo compagno e volevo sapere se ci potrebbero essere complicanze nel riconoscimento del bambino da parte del mio nuovo compagno poiché ancora non sappiamo a che punto sia la separazione. Premetto che ho cambiato già residenza in questi mesi.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno Valentina, la rassicuro sul fatto che non ci sono preclusioni al riconoscimento del bambino da parte del suo compagno, anche se è ancora in fase di separazione. Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie